Salone del Mobile.Milano Shanghai

La seconda edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai si terrà dal 23 al 25 novembre prossimo sempre al Sec (Shanghai Exhibition Center) con la presenza di oltre 100 marchi italiani e un’area espositiva notevolmente più grande. In occasione della conferenza stampa tenutasi all’Ambasciata Italiana di Pechino il 12 luglio scorso, gli organizzatori hanno annunciato la seconda edizione della manifestazione molto attesa dal mercato cinese, presentato la nuova campagna di pubblicità e comunicato i nomi delle aziende che hanno già confermato la loro partecipazione. Con la sua storia lunga 56 anni il Salone del Mobile.Milano è internazionalmente riconosciuto come la principale fonte d’ispirazione e di tendenza per l’industria del mobile e del design. La 56a edizione (4/9 aprile 2017) ha ancora una volta confermato il suo ruolo di leader con 343.602 visitatori provenienti da 165 Paesi. Lo scorso anno in risposta al grande entusiasmo e interesse dimostrato dal mercato cinese per il design Made in Italy la manifestazione ha debuttato con una collettiva di 56 aziende italiane.

La Cina rappresenta uno dei Paesi di maggior sviluppo per le aziende – ha dichiarato Claudio Luti, Presidente del Salone del Mobile.Milano. “Ogni anno molti operatori cinesi visitano la manifestazione milanese ma la presenza a Shanghai offre indiscutibilmente nuove possibilità di collaborazione e di business tra le aziende italiane e il mercato cinese. Questa è la ragione che ci porta per il secondo anno a Shanghai. Riteniamo che per le più importanti aziende italiane sia una vera opportunità per incontrare architetti, designer e operatori cinesi. Abbiamo anche previsto un ricco programma che prevede la partecipazione di famosi designer italiani che insieme alle aziende presenteranno ai visitatori il fascino, la storia e il valore dei prodotti italiani e faranno loro sperimentare il meraviglioso mondo del Made in Italy. Obiettivo della manifestazione di Shanghai è quello di rappresentare l’essenza del Salone del Mobile.Milano”.

Durante la conferenza stampa è stata presentata la nuova campagna 2017 che integrando l’Italia con la Cina e Milano con Shanghai evoca e mette in evidenza tanto le singole identità dei Paesi e l’armonia che nasce dall’incontro di queste due culture, quanto il ruolo leader di questa manifestazione internazionale.

 “La scorsa edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai è stato un successo straordinario”, afferma Ettore Sequi, Ambasciatore d’Italia in Cina. Federlegno Arredo è la dimostrazione di come le aziende italiane possano raggiungere grandi successi quando lavorano insieme. Esse sono leader anche in questo settore grazie all’esperienza e alla tradizione combinate alla costante ricerca di soluzioni nuove e innovative.

Secondo Amedeo Scarpa, direttore di ITA-ICE a Pechino e coordinatore della rete ITA in Cina “il mercato cinese è uno dei mercati più importanti del mondo per sensibilità verso il design e la decorazione d’interni. Ma è anche un mercato molto competitivo e impegnativo. Ecco perché il Made in Italy necessita di essere sostenuto dall’organizzazione governativa per la promozione del commercio estero ITA/ICE che con l’Ambasciata Italiana già dalla prima edizione accompagnano Federlegno Arredo e le aziende italiane in una così lunga e proficua collaborazione italo/cinese.”

Anche per l’edizione 2017 il SaloneSatellite e le Master Classes saranno le principali attività da non perdere che si svolgeranno durante la manifestazione. I tre incontri delle Master Classes saranno un momento d’incontro e di confronto tra le due culture. Famosi architetti italiani e internazionali condivideranno con il pubblico i loro pensieri e le loro visioni sui temi più attuali relativi allo sviluppo del settore in Cina e nel mondo.

Il SaloneSatellite, che ha celebrato in aprile i 20 anni, è la manifestazione dedicata agli under 35 e ha lo scopo di incoraggiare la creatività delle nuove generazioni, dimostrata da giovani designer cinesi anche a Milano dove hanno vinto primo e secondo premio e una menzione speciale.

Alla conferenza stampa del 12 luglio erano presenti Ettore Francesco Sequi – Ambasciatore d’Italia in Cina, Marco Sabetta – Direttore Generale del Salone del Mobile.Milano, Andrea Vaiani – Direttore Manifestazioni del Salone del Mobile.Milano, Roberto Snaidero – Presidente di Fla China, Marva Griffin – Curatrice del SaloneSatellite, David Zhong – Presidente di Vnu Exhibition Asia e coorganizzatore del Salone del Mobile.Milano Shanghai, Amedeo Scarpa – Commissario per il Commercio Estero a Pechino e coordinatore degli uffici in Cina e in Mongolia.

Il successo del Salone del Mobile.Milano Shanghai è reso possibile anche dall’importante supporto che la manifestazione riceve dal Governo Italiano e dalle Istituzioni.

Be the first to comment on "Salone del Mobile.Milano Shanghai"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*