Wemhöner chiude 2018 a più 10 per cento

Wemhöner Surface Technologies di Herford, Germania, ha chiuso positivamente il 2018 con il 10 per cento in più rispetto all’anno precedente, ottenendo il più alto ricavo annuale nella storia della società. Con i suoi 330 dipendenti, l’azienda, a conduzione familiare, si trova in una condizione favorevole anche per l’anno 2019.
Wemhöner (Changzhou) Machinery Manufacturing in Cina ha avuto altrettanto successo l’anno scorso. Per la prima volta, le vendite hanno superato i 36 milioni di euro. Anche le prospettive future per l’azienda cinese con i suoi 170 dipendenti rimangono positive. Nell’estate del 2019 inizierà la costruzione di un’altra sede a Changzhou. Il completamento è previsto per l’estate 2020.
Le vendite consolidate del Gruppo per Wemhöner sono salite a quasi 140 milioni di euro per la prima volta nel 2018. Grazie all’elevato portafoglio ordini delle società, nel 2019 si prevede un risultato simile. Mentre la sede di Herford ha nel frattempo raggiunto una percentuale di esportazione di oltre il 90 per cento, la sede in Cina esporta ora il 30 per cento.

Wemhöner chiude 2018 a più 10 per cento ultima modifica: 2019-03-06T12:58:50+00:00 da Rossana