La Russia pareggia esportazioni di tronchi e legname

Nel 2018 la Russia ha ulteriormente ridotto le esportazioni di tronchi e aumentato quelle di legno lavorato.  I volumi di esportazioni delle due categorie merceologiche sono ora pressoché identici: 19,03 milioni di metri cubi (meno 2,1 per cento) e 18,7 milioni (più 14,9 per cento), secondo quanto riportato dall’industria forestale russa.
Nel 2018 il Governo russo ha continuato a realizzare politiche per ridurre le esportazioni di legno grezzo e stimolare i consumi interni di prodotti industriali in legno. Secondo il rapporto, gli interventi principali del settore forestale in Russia nel 2018 sono stati: adozione della strategia di sviluppo forestale della Federazione Russa fino al 2030; creazione del nuovo Dipartimento del Ministero del Commercio e dell’Industria della Federazione Russa per il settore dei beni forestali e di consumo; nomina del nuovo Capo del Ministero delle risorse naturali della Federazione Russa; innalzamento delle barriere di ingresso a progetti di investimento prioritari; nuove iniziative dello Stato per rafforzare il controllo sugli esportatori.
La produzione di pellet in Russia nel 2018 è aumentata del 4,9 per cento a 1,41 milioni di tonnellate, nuovo record storico. Il 2018 è stato il sesto anno consecutivo di crescita della produzione. Al tempo stesso la Russia ha aumentato la quota di mercato nell’Ue, principale consumatore di pellet, solo i 0,9 punti percentuali. Le forniture di pellet all’Unione Europea sono invece aumentate del 19,1 per cento. Stati Uniti e Canada hanno aumentato le loro quote rispettivamente del 9 e del 2,7 per cento.

Alla fine del 2018, la capacità produttiva totale di pannelli OSB in Russia era di circa 2 milioni di metri cubi. L’anno precedente erano stati prodotti 1,2 milioni di metri cubi, a fronte di un consumo di 1,3 milioni.

Secondo il rapporto, nel 2018 la produzione di carta da giornale in Russia è aumentata del 6,2 per cento arrivando a 1,53 milioni di tonnellate. Si tratta del primo incremento negli ultimi quattro anni.

***

Il rapporto 2018 sull’industria forestale russa contiene 140 pagine, 84 tabelle e 78 grafici. Il rapporto viene pubblicato annualmente dal servizio di analisi di mercato di Lesprom Network dal 2005. Lo studio completo è disponibile sul sito di Lesprom Network.

La Russia pareggia esportazioni di tronchi e legname ultima modifica: 2019-04-04T15:06:08+00:00 da Rossana