Fanuc: prodotto il robot numero 750mila

Fanuc Corporation, tra i più importanti fornitori globali di soluzioni per l’automazione, ha raggiunto lo storico traguardo di 750mila robot prodotti, diventando la prima e unica azienda che, ad oggi, è riuscita in questa impresa nel suo segmento di riferimento. Un risultato importante che consente all’azienda di confermare ed espandere la sua posizione nel mercato della robotica industriale. Il robot numero 750mila sarà consegnato a un cliente europeo.

Mensilmente, Fanuc produce circa 8mila robot nei suoi stabilimenti in Giappone, con la possibilità di incrementare la propria produzione fino a 11mila unità in caso di necessità. E se nella prima fase della pandemia si era osservato un calo nella richiesta dei robot, tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 Fanuc ha registrato un forte rimbalzo nelle vendite, specialmente in Asie e negli Stati Uniti. Una situazione soddisfacente, come sottolineato da Shinichi Tanzawa, il ceo di Fanuc Europe Corporation: “In Europa la ripresa è finalmente iniziata – ha affermato – e le vendite negli ultimi mesi sono ai massimi storici“.  I piani di espansione di Fanuc contemplano specialmente l’Europa, dove l’azienda giapponese sta investendo risorse nel potenziamento della rete del service e nel rafforzamento della struttura commerciale. Negli ultimi quattro anni ha investito 120 milioni di euro per realizzare nuove sedi, mentre gli investimenti previsti per i prossimi tre anni si aggirano intorno ai 100 milioni di euro. “Siamo convinti che il trend della robotizzazione continuerà la sua ascesa“, ha concluso Tanzawa.

Fanuc: prodotto il robot numero 750mila ultima modifica: 2021-07-08T16:28:17+00:00 da Francesco Inverso