13 marzo 2019

FIERE

UN NUOVO LOGO PER XYLEXPO

Si respira una concreta voglia di cambiamento e di evoluzione in casa Xylexpo: dopo la scelta di portare a quattro le giornate di fiera (da martedì 26 a venerdì 29 maggio 2020) ecco il lancio ufficiale del nuovo logo della manifestazione, a vent’anni esatti dal cambio di denominazione (da Interbimall a Xylexpo) e dunque del logo che ha contrassegnato la rassegna internazionale fino all’ultima edizione nel 2018. Dal 2020 si volta pagina anche con un segno grafico che riporti in primo piano la vocazione dell’evento, gli strumenti per lavorare il legno e i suoi derivati, ma che al contempo offra una atmosfera più attuale, uno stile più contemporaneo, chiaro, lineare. “Abbiamo scelto di “pulire” il nostro vecchio logo e di creare una immagine di facile lettura, più forte, che ci identifichi per quello che siamo: un appuntamento concreto, moderno, dove espositori e visitatori devono potersi riconoscere con immediatezza e semplicità, concentrati in quello che è il loro business, ovvero la domanda e l’offerta di innovazione”, ha commentato il direttore della manifestazione Dario Corbetta...(leggi tutto)

---

AZIENDE

CESSAZIONE ATTIVITA' NOVOLEGNO

Nel corso dell’incontro avvenuto nei giorni scorsi presso Confindustria Avellino, il consigliere delegato della Novolegno spa,  Giorgio Barzazi, ha confermato alle organizzazioni sindacali e al consiglio di fabbrica la decisione sofferta di cessare l’attività produttiva dello stabilimento. L’iniziativa industriale della Novolegno spa (società controllata da Fantoni spa), che è sorta 39 anni orsono e attualmente occupa 117 dipendenti, è specializzata nella produzione di pannelli Mdf destinati agli imballaggi ortofrutticoli ma attualmente non dispone più dei presupposti economici e di mercato per proseguire la propria attività. A questo link il comunicato stampa completo...(leggi tutto)

 
---

BIESSE GROUP

APPROVATO PIANO TRIENNIO 2019-2021

Il 26 febbraio scorso il cda di Biesse spa ha approvato il proprio piano industriale per il triennio 2019-2021. Nonostante la situazione politica ed economica globale incerta, il Gruppo conferma la forte volontà di continuare gli investimenti in innovazione e sviluppo del servizio post vendita. Il fatturato consolidato 2018 è in crescita del 7,3 per cento rispetto all’anno precedente con oltre 92 milioni di risultato operativo lordo (Ebitda). I pilastri su cui si fonda il piano triennale sono l’ampliamento dell’offerta, la ricerca di nuove soluzioni per il cliente e un incremento della digitalizzazione.Tutto ciò dovrebbe portare innanzitutto a una crescita triennale dei ricavi pari al 6 per cento e a un importante aumento della redditività misurata come di consueto dall’Ebitda che dovrebbe salire di oltre sette punti percentuale......(leggi tutto)

 
---

EVENTI

NUOVA FILIALE SCM IN AUSTRIA

Scm conferma e rafforza ancora di più la propria presenza in Austria con l’apertura della sua prima filiale nel Paese oltralpe. L’inaugurazione dal 13 al 16 marzo 2019 nella sede di Ansfelden (Linz), con una open house che consentirà a tutta la rete vendita e alle imprese del settore di scoprire da vicino i molteplici punti di forza dell’offerta studiata da Scm per il mercato austriaco. La nuova filiale potrà contare anche su un Technology Center di eccezione, altra grande attrazione di queste tre giornate di opening, dove i clienti potranno testate direttamente gli impianti...(leggi tutto).

 

ACQUISIZIONI

YASKAWA ACQUISISCE RAMO ZF ITALIA

Yaskawa Europe GmbH, con sede a Eschborn, Germania, ha annunciato l'acquisizione del ramo d'azienda di automazione industriale di ZF Italia srl, con sede ad Assago (Milano). ZF Italia, la filiale italiana del gruppo internazionale ZF Friedrichshafen AG, e Yaskawa Europe, filiale europea della società di tecnologia giapponese Yaskawa Electric, sono legati da una partnership per la vendita di componenti nel settore dell’automazione industriale da più di 25 anni...(leggi tutto)

 

EVENTI

IL PALLET EPAL COMPIE VENT'ANNI

Nel 1991 nasce Epal (European pallet association), marchio internazionale di prodotto che certifica la qualità dei pallet immessi sul mercato, presente in Italia dall’1 marzo 1999 e gestito dal 2002 dal Comitato tecnico Epal di Conlegno. Con 189,6 milioni di pallet in legno all’attivo in venti anni di attività, Epal Italia segna un importante traguardo per l’economia del Paese. Basti pensare che, se affiancati, riuscirebbero a coprire una distanza pari a quasi sei volte il giro del mondo. Dal 1999 ad oggi, i pallet complessivamente immessi sul mercato italiano sono infatti cresciuti del 146,6 per cento, rispondendo e adeguandosi all’andamento dell’economia...(leggi tutto)